giovedì 20 aprile 2017

Nursery Rhyme per la prima infanzia

Quando ci siamo trasferiti in UK, mia figlia piu' piccola aveva diciotto mesi, era una toddler. E non conosceva nessuna parola di inglese. Abbiamo frequentato tantissimo insieme la biblioteca del paese mentre il piu' grande combatteva e affrontava la scuola e l'apprendimento della lingua inglese "da solo". I miei piccoli eroi. In biblioteca abbiamo scoperto il mondo delle Nursery Rhyme inglesi e non lo abbiamo piu' abbandonato. Alcuni suggerimenti nel post del blog di Amiche di Fuso.
Scritto da Miriam

mercoledì 12 aprile 2017

Pronti a leggere con Eloise

La protagonista indiscussa dell'articolo di oggi e' una bimba speciale, fuori dalle righe, un po' birbante, sicuramente irriverente ma anche simpaticissima. Eloise, la creazione di Kay Thompson's e Hilary Knight, e' entrata nella nostra casa da un'anno circa e non sembra dare nessun segnale di volersene andare! D'altronde vi avevo avvertito, lei e' una bimba speciale, e da Eloise ci si può solo aspettare tutto tranne il convenzionale. 

venerdì 31 marzo 2017

giovedì 23 marzo 2017

Il Clown di Quentin Blake, dal libro al film

Per chi ama Quentin Blake e per chi ama lo storytelling questo è un post tutto per voi, per rendervi partecipi di un progetto spettacolare. 

Il famoso illustratore dei libri di Roald Dahl e di tanti altri, ha dato alla luce un personaggio speciale: un coraggioso, simpatico, irrefrenabile Clown giocattolo, che viene buttato via insieme ad altri giochi vecchi e che vive un'incredibile avventura.

mercoledì 15 marzo 2017

Matilda: uno dei piu' grandi classici di Roald Dahl

Pensavo che "Charlie and the chocolate factory" di Dahl fosse il mio preferito di sempre dell'autore. Lo pensavo prima di leggere Matilda. Ho comperato Matilda per farlo leggere al mio Grande ed e' stato proprio lui a dirmi "Mamma, devi leggerlo anche tu perche' sono sicuro che ti piacera'". L'ho letto tutto di un fiato ed e' diventato il mio libro preferito di Dahl. 
Devo essere sincera, non amo tutti i suoi libri, ne ho letti molti altri, ma questo e' stato amore a prima lettura.

mercoledì 8 marzo 2017

Tanti modi per festeggiare il World Book Day

Da mamma lettrice una delle cose che amo di più del sistema scolastico Irlandese è la costante ed attiva attenzione che viene data alla lettura. In mille modi diversi, ogni giorno a scuola i bimbi vengono incoraggiati ad avvicinarsi al mondo dei libri, ed ogni attività viene attentamente pianificata per far che i bambini sviluppino da subito confidenza nella lettura (ne abbiamo parlato qui e qui). 

Ogni anno però durante la prima settimana di Marzo le attività in ogni scuola si intensificano ancora di più e ogni istituto a modo suo festeggia il World book day. 

mercoledì 1 marzo 2017

Consigli per leggere in inglese

Il processo di apprendimento della lettura nelle scuole in Inghilterra è ovviamente subordinato alle peculiarità stesse della lingua inglese.
Avevo parlato tempo fa di quanto la fonetica sia importante in questo post ed oggi riconfermo il fatto che è attraverso la fonetica che bisogna passare per imparare o insegnare a leggere correttamente in inglese.

mercoledì 22 febbraio 2017

Little Boat: non importa essere grandi per vivere grandi avventure

Abbiamo scoperto per caso, tra gli scaffali della nostra biblioteca, questo libro. Ci ha colpito perche' era pieno di immagini enormi, curiose. Ci ha colpito perche' le parole erano molto poche e facevano giri strani. Per questi due motivi lo abbiamo portato a casa e letto come lettura serale durante il nostro momento di bedtime stories prima di andare a dormire.

mercoledì 15 febbraio 2017

La Regina delle Nevi in versione Pop up

Io sono dell'opinione che i classici non possono mai mancare in una casa con bimbi piccoli (e anche medi e perche' no, grandi!). Ma proprio perche' sono classici le versioni disponibili sono veramente tante; e quindi la scelta di quella adatta ai propri gusti puo' essere difficoltosa. 
In casa gia' avevamo un paio di volumi della Disney. Non si puo' certo negare l'assoluta bellezza della loro interpretazione, stupenda e sicuramente molto apprezzata dai miei bimbi. 
Ma se pur bellissima la versione Disney non ha nulla a che vedere con la storia originale, era quindi doveroso introdurre il classico, ora che sono un pochino piu' grandi. 
Mi ci e' voluto un po' di tempo, l'ho cercata tanto, ho sfogliato veramente parecchi volumi. Alla fine, quella che mi ha piu' attratta, per originalita' pur rispecchiando al meglio la storia, e' stata questa!


mercoledì 8 febbraio 2017

Le bambole di carta di Julia Donaldson

E' diventato ufficialmente il libro più amato da mia figlia che, oltre a leggerlo almeno una volta al giorno, si diverte a creare, colorare, tagliare e ricreare delle meravigliose paper dolls