Un nuovo anno scolastico è iniziato da qualche settimana qui in Inghilterra e le letture sono riprese a pieno ritmo.  Il grande ha iniz...

Leggere a casa con i bambini: testimonianza da una seconda elementare in Inghilterra

Un nuovo anno scolastico è iniziato da qualche settimana qui in Inghilterra e le letture sono riprese a pieno ritmo. 

Il grande ha iniziato High School, quello di mezzo è in Year 5, il penultimo anno di scuola primaria (una via di mezzo tra quarta e quinta elementare) e la piccola è entrata in Year 2, una sorta di seconda elementare, frequentata da bambini che durante l'anno scolastico compiranno 7 anni (se volete saperne di più sul sistema scolastico inglese potete leggere questo post).

La mia Piccola fa danza classica e tip tap da circa un annetto. Non so da dove abbia preso questa passione dato che sia io che Mr. F. siamo...

Una ballerina sopra le righe

La mia Piccola fa danza classica e tip tap da circa un annetto. Non so da dove abbia preso questa passione dato che sia io che Mr. F. siamo amanti degli sport di squadra. Nonostante non abbia mai sentito parlare di danza in casa, e' questo lo sport che ha deciso di praticare. E le piace moltissimo. Dato che io non sono per niente brava a ballare e non so niente del mondo della danza, sto cercando di documentarmi un poco per seguire la mia Piccola in questa sua personale avventura. Grazie ai consigli di Mirella, ho trovato libri bellissimi di ballerine famose che hanno incantato la mia bimba. Tempo fa in biblioteca avevo trovato un libro che aveva catturato la mia attenzione, Naughty Toes scritto da Ann Bonwill e illustrato da Teresa Murfin.
Per una bimba che fa danza classica e tip tap come la mia e' sicuramente un libro da leggere!
Trovate la recensione completa sul sito delle Amiche di Fuso.

Titolo: Matilda
Autore:Roald Dahl
Illustratore: Quentin Blake
Eta' consigliata: 7+

Il libro Matilda di Roald Dahl lo potete trovare qui.

Scritto da Miriam


Penso che quasi tutte le bambine prima o poi attraversino la fase "Principessa-Ballerina-Rosa". Sicuramente Minu non e' l'...

Donne speciali nel mondo

Penso che quasi tutte le bambine prima o poi attraversino la fase "Principessa-Ballerina-Rosa". Sicuramente Minu non e' l'eccezione alla regola, la sua fase infatti non e' del tutto giunta a termine. Io e l'Ingegnere abbiamo sempre voluto incoraggiare la piccola a sviluppare i propri gusti e personalità,   consapevoli che almeno inizialmente la cosa importante sia avvicinare i bambini alla lettura. In casa nostra quindi fatine e ballerine sono state le benvenute, a noi bastava che catturassero l'interesse della piccola.
Detto questo, secondo me e' anche giusto ed assolutamente importante proporre ad un certo punto diversi argomenti e stili di scrittura. 
Sono sempre stata una grande fan delle storie di donne forti, speciali, trasgressive. Quindi non potevo certo farmi scappare l'occasione, quando durante uno dei nostri consueti giri in libreria, ho visto la piccola avvicinarsi interessata ad una nuova serie di libri. 

Quando scriviamo i nostri articoli per Amiche di Fuso cerchiamo sempre di fare delle sorte di ricapitolazioni di argomenti trattati a fond...

Fonetica inglese per i bambini

Quando scriviamo i nostri articoli per Amiche di Fuso cerchiamo sempre di fare delle sorte di ricapitolazioni di argomenti trattati a fondo nel nostro blog, dando spunti ed idee per insegnare a leggere in inglese, per trovare libri adatti ai vostri bambini, magari per fasce d'età ed argomento, suggeriamo giochi da fare con l'inglese ed attività che aiutino l'apprendimento della lingua. 

Oggi raccontiamo un altro capolavoro della coppia Rachel Bright e Jim Field: The Koala who could . Ho conosciuto questi autori e illustrato...

Il coraggio di provare cose nuove

Oggi raccontiamo un altro capolavoro della coppia Rachel Bright e Jim Field: The Koala who could. Ho conosciuto questi autori e illustratori quando mi era capitato tra le mani il libro The lion inside la cui recensione potete trovare qua. Me ne ero innamorata e quando ho visto un altro loro libro non ho potuto fare a meno di portarlo a casa. In tutta sincerita', tra i due libri, ho una preferenza per The lion inside, ma anche questo che vi presento oggi ci ha catturato. Soprattutto per le immagini.

Sin dai primi mesi della sua vita, la piccola di casa ha dimostrato di avere una grande passione. Ad ogni suo passo lei manifesta un folle...

Swan storia di una grande passione


Sin dai primi mesi della sua vita, la piccola di casa ha dimostrato di avere una grande passione. Ad ogni suo passo lei manifesta un folle amore per la danza, per il palcoscenico; una voglia di esprimersi con il movimento, forte ed inarrestabile. 

La mia bimba non ha ancora cinque anni ma pare avere le idee molto chiare su questa cosa. Troviamo che questo suo innato amore sia incredibile e bellissimo e chiaramente cerchiamo di incoraggiarla il piu' possibile. 
Il mondo che la affascina, quello della danza classica, e' spesso visto pero' come un'arte prettamente femminile, delicata, un po' noiosa, fatta di mosce principesse rosa. Con il libro che vi presento oggi ho voluto sfatare un po' questo mito. 

Si chiamano " open afternoon " e sono dei pomeriggi, uno per trimestre, nei quali le porte delle classi si aprono con una mezzore...

Dalla storia alla scrittura

Si chiamano "open afternoon" e sono dei pomeriggi, uno per trimestre, nei quali le porte delle classi si aprono con una mezzoretta d'anticipo ed i genitori possono entrare e sfogliare i quaderni dei propri figli e vedere tutto quello che hanno fatto in classe. 
Ad uno degli "open afternoon" dell'anno scorso la maestra di "Reception Year" (4-5 anni) di mia figlia ha voluto farci una sorpresa ed io avevo intuito in parte di cosa si trattava. 

Qualche settimana fa la primary school dei miei figli mi ha inviato un documento intitolato " Pie Corbett's Reading Spine "....

Gli immancabili della letturatura inglese per bambini

Qualche settimana fa la primary school dei miei figli mi ha inviato un documento intitolato "Pie Corbett's Reading Spine". Trenta pagine di libri divisi per eta'.
La spina dorsale della lettura/letteratura per l'infanzia.
Non conoscevo Pie Corbett e incuriosita ho letto di lui e della sua Reading Spine. Pie Corbett e' un autore e scrittore di libri per bambini e nella sua vita e' stato anche insegnante e preside di primary school. Per un certo periodo e' stato anche ispettore Ofsted. L'Ofsted, Office for Standards in Education, e' un organo che ispeziona e valuta le scuole inglesi ed ha un'enorme importanza in Inghilterra. Pie Corbett e' quindi considerato una guida per l'apprendimento della lingua inglese nella fascia d'eta' tra i 3 e gli 11 anni.

Tra noi amiche di Read me a book io sono quella che ha i bimbi piu' piccoli, le mie compagne di avventura ci sono gia' passate, e qu...

Heroes in Training una serie per bimbi in crescita

Tra noi amiche di Read me a book io sono quella che ha i bimbi piu' piccoli, le mie compagne di avventura ci sono gia' passate, e quindi ero ben preparata, sapevo che l'agguato era dietro l'angolo. Sto parlando del periodo che tutti i bambini prima o poi attraversano; ormai in grado di leggere da soli, e maturi per voler scritti piu' corposi dei semplici libri illustrati, ma allo stesso tempo non abbastanza per gestire storie troppo lunghe. 
Se poi si ha la fortuna di avere un bimbo che ama tanto la lettura, il problema cade anche sul trovare abbastanza materiale che possa interessare come genere. Gattila e' entrato da un po' in questa fase, e dopo aver passato tutti i Dahl ci siamo imbattuti in una serie assolutamente fantastica ma poco conosciuta. Heroes in Training lo sta appassionando veramente tantissimo e da un mese e mezzo e' la lettura preferita dal maschietto di casa. 

Qualche giorno prima della festa della donna mi trovavo in libreria da sola, come mi succede spesso, per curiosare tra i libri per bambini ...

Storie di donne da raccontare

Qualche giorno prima della festa della donna mi trovavo in libreria da sola, come mi succede spesso, per curiosare tra i libri per bambini alla ricerca di titoli nuovi per i miei giovani lettori che fossero a tema "donne", tanto per fare una lettura speciale per l'8 marzo.